Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Menu

L'AVVOCATO DEI DISABILI: Francesco Mercurio, il sordocieco con lode che supera se stesso

Eccezionali risultati nello studio, nel lavoro e nel sociale.


Francesco Mercurio, giovane avvocato sordocieco, originario di Villa Literno, nel casertano, ha combattuto per realizzarsi con caparbietà e coraggio, riuscendo a laurearsi con lode in giurisprudenza nonostante il suo handicap e ora si batte per difendere i diritti dei disabili. Ricopre, infatti, il ruolo di presidente del Comitato delle Persone Sordocieche della Lega del Filo d'Oro e nel 2011 ha vinto il Premio «Giuseppe Sciacca» nella categoria Giovani.
Quando è tornato in Campania è stato accolto con grande orgoglio e soddisfazione dai suoi compaesani. Oggi l'avvocato vive a Osimo, in provincia di Ancona, dove lavora come consulente legale per l'associazione non profit e ha una vita impegnatissima. Ultimamente è stato promotore di un opuscolo che mira a spiegare a chi convive con le sue stesse difficoltà dalla nascita, quali sono le prospettive di vita «ideale». E gira per l'Italia partecipando e organizzando convegni per invitare i sordociechi a ricercare e trovare la loro identità, a non sentirsi diversi, e a proseguire con tenacia il percorso scolastico per arrivare un domani a trovare il proprio ruolo nel mondo del lavoro, arrivando a una gestione autonoma del patrimonio e a una vita indipendente, che permetta loro anche di viaggiare e conoscere il mondo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto