Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Menu

Serie A: il Napoli batte 2-1 il Catania e risponde alla Juve

Serie A: il Napoli batte 2-1 il Catania e risponde alla Juve Serie A: il Napoli batte 2-1 il Catania e risponde alla Juve

Al San Paolo il Napoli batte 2-1 il Catania e replica al successo della Juve a Parma. In classifica azzurri a -2 dalla capolista Roma in attesa dell'impegno dei giallorossi nella trasferta di Torino. Micidiale uno-due degli azzurri al 15' e al 20' con due magie di Callejon e di Hamsik.


 Gli ospiti accorciano subito le distanze conCastro poi nella ripresa si affidano ai miracoli di Andujar, che dice 'no' ai tentativi di Higuain, Hamsik e Albiol.Nella vittoria del Napoli c'è anche il traguardo personale di Rafa Benitez, che mai aveva cominciato così bene con una sua squadra.


LA PARTITA

Sorpresa nel Napoli: Benitez manda Cannavaro in panchina e schiera Fernandez-Albiol coppia centrale di difesa. Una scelta destinata a aprire un caso, dopo le parole pronunciate dal presidente De Laurentiis in settimana sul capitano ("quello stronzo..."). Tanto più che quando dopo 7' Mesto si fa male ed è costretto a uscire, il tecnico degli azzurri manda in campo Uvini, all'esordio in campionato. Cannavaro è diventato a questo punto ultima scelta. Per il resto, c'è Insigne e non Mertens nel terzetto dietro Higuain. Tra le fila del Catania, in assenza di Bergessio, Maxi Lopez parte dal 1'. 

Buon approccio alla gara per gli uomini di De Canio, che si difendono in modo ordinato attuando un pressing alto, senza timore reverenziale in avanti. Ma è solo questione di minuti, il tempo necessario alle stelle del Napoli di illuminarsi. Higuain manda alto un colpo di testa su cross dalla sinistra di Armero: è l'avvisaglia del gol degli azzurri. Arriva al 15' ed è una magia di Callejon, ormai una certezza e non più solo una rivelazione della formazione di Benitez, che lo ha voluto fortemente con sè. Destro-sinistro da fuori, palla a giro e alle spalle di Andujar. Per lo spagnolo è il sesto centro in campionato. Trovato il vantaggio, il Napoli prende in mano la partita e costringe l'avversario all'angolo. Deliziando anche il pubblico del San Paolo con giocate di prima da applausi. Andujar è costretto a mettere in angolo un tentativo di Higuain poi è subito 2-0 firmato Hamsik con un siluro su tocco di Insigne. Altro grande gol. Celebrato anche dal grande ex Lavezzi su Twitter ("Que golazo el de marek !!). Partita finita? Niente affatto, perché il Catania rialza subito la testa e accorcia le distanze con Castro sugli sviluppi di un tacco a smarcare di Maxi Lopez. E poco dopo Almiron manda a lato su conclusione da fuori. Il Napoli mantiene il possesso palla ma non riesce più a trovare sbocchi in avanti. 

Un cambio nel Catania a inizio ripresa, con Keko che prende il posto di Biraghi. Poi va in scena l'Andujar show: il portiere del Catania tiene infatti in partita la sua squadra grazie a grandi interventi su Higuain,Hamsik e su colpo di testa ravvicinato di Albiol. De Canio non molla e decide di richiamare Izco, inserendo Petkovic per dare maggior peso offensivo al Catania ma ormai è un monologo azzurro, con Higuain che cerca in tutti i modi di andare in gol. Non gli riuscirà. In un lampo rossazzurro, Castro si lamenta per un fallo in area napoletana di Behrami, l'arbitro Irrati lascia correre. Dentro Zapata per il Pipita, i padroni di casa premono in avanti per trovare il terzo gol. Ma il Catania è vivo e mette i brividi al San Paolo con un diagonale fuori di Keko. Incassato lo spavento, il Napoli chiude in attacco: dentro anche Mertens per Insigne. Finisce così. Il Napoli risponde alla Juve e non molla la Roma. Altra delusione per il Catania e per De Canio. 

LE PAGELLE
Callejon 7,5 - Un gol spettacolare, ed è il sesto centro in campionato. Lo spagnolo non è pù una sorpresa ma una splendida certezza per Benitez. 

Hamsik 7 - Lo slovacco ritrova lo smalto migliore. Una rete da applausi ma non solo. Il gioco passa dai suoi piedi. Gran palla per Higuain, senza fortuna.

Andujar 7 - Due gol sul groppone ma impossibili da prendere. Piuttosto bravissimo a dire no due volte a Higuain e ad alzare sulla traversa una botta di Hamsik. E altro miracolo su colpo di testa di Albiol. 

Maxi Lopez 6,5 - Lo rilancia l'infortunio di Bergessio, tornando titolare dopo sei mesi. E l'argentino non delude: con il suo colpo di tacco innesca il 2-1 di Castro e si muove bene tra le maglie azzurre. Cala nella ripresa. 

Uvini 5,5 - Chiamato dopo 7' a sostituire Mesto e a ricoprire una posizione non sua. E' la sua prima volta, non è sicuro e si vede. 

IL TABELLINO
Napoli-Catania 2-1

Napoli (4-2-3-1): Reina 6; Mesto sv (7' Uvini 5,5), Fernandez 6, Albiol 6,5, Armero 6,5; Dzemaili 6, Behrami 6,5; Callejon 7,5, Hamsik 7, Insigne 6,5 (45' st Mertens sv); Higuain 6 (34' st Zapata sv). A disposizione: Rafael, Colombo, Cannavaro, Bariti, Inler, Radosevic, Pandev. All.: Benitez 6,5
Catania (4-5-1): Andujar 7; Alvarez 5,5 (38' st Rolin sv), Legrottaglie 6, Gyomber 6, Capuano 5; Izco 5,5 (25' st Petkovic 5,5), Almiron 6, Tachtsidis 6, Castro 6,5, Biraghi 5,5 (1' st Keko); Maxi Lopez 6,5. A disposizione: Frison, Ficara, Leto, Freire. All.: De Canio 6
Arbitro: Irrati
Marcatori: 15' Callejon (N), 20' Hamsik (N), Castro (C)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto